Camminachetipassa

Vai ai contenuti
Archivio foto > Foto 2016

1-5 Giugno 2016
Matera e i suoi "Sassi"

Fare un bilancio della gita di 5 giorni in Basilicata e dintorni vuol dire, prima di tutto, ringraziare come sempre tutti gli amici che hanno partecipato e dato il loro contributo. Quello che rimane impresso di più è la bellezza di luoghi sicuramente poco toccati dal turismo tradizionale e di massa, ma che meritano di essere visitati e rimangono nella memoria. Andare in Basilicata significa scoprire una regione in cui i luoghi non sono semplici da raggiungere e le città e i borghi sono separati da decine di chilometri di natura dal profilo sempre diverso, dai campi di grano ai frutteti, dalle colline e montagne coperte di boschi alle caratteristiche formazioni rocciose dei calanchi. Le città visitate sono una testimonianza di come l'uomo riesca a fare suoi luoghi a prima vista inospitali, ricavando un luogo dove vivere anche a costo di scavarlo letteralmente nella roccia, come nella bellissima Matera, affascinante di giorno e suggestiva di notte. Tutti siamo poi rimasti particolarmente colpiti dalla vitalità serale di Altamura, che ci ha ospitati e in cui come sempre il gruppo non ha esitato a fare incetta di specialità locali in quantità degne dell'attesa di una apocalisse nucleare...
La nostra guida Uccio, che ringraziamo, ci ha mostrato sapientemente Matera, Craco ed Aliano, miscelando con grande simpatia storia e cultura, arte ed aneddoti.
Come ogni gita che si rispetti, anche in questo caso non sono mancate le emozioni impreviste (diciamo così...) con tanto di "incastro" di autobus e conseguenti momenti di suspense...
Per fortuna l'aiuto della gente del posto e l'abilità alla guida del nostro Marco (ribattezzato dal gentil sesso "tartaruga" per le sue scarse doti muscolari...) hanno risolto la situazione senza grossi grattacapi.
Alla fine di questa bella ed emozionante gita non possiamo quindi che essere d'accordo con Uccio, che citando il lucano Rocco Papaleo ci ha dimostrato che "la Basilicata esiste
Grazie veramente a tutti, come già detto a Uccio, la nostra guida, a Marco l'autista bravo ma dal fisico carente, ai capogita che si sono dati da fare insieme ai partecipanti per la buona riuscita di questa nostra uscita.
Grazie anche a Lino e Piero per le belle foto, veramente bravi entrambi, ci hanno regalato delle bellissime immagini che raccontano molto bene a chi non c'era questo bel fine settimana.

Foto di...

Torna ai contenuti